Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigando nelle pagine del sito accetti la creazione di cookies sul tuo dispositivo, ti invitiamo inoltre a prendere visione dell'informativa sulla privacy accessibile dai link in fondo alla pagina.

Consulenze HACCP e Fiscali

L'associazione A.R.A.L., grazie ad accordi di collaborazione sia con Confagricoltura sia con liberi professionisti, ha la possibilità di mettere in contatto i propri soci apicoltori con:

  • consulenti fiscali di Confagricoltura per quanto concerne gli aspetti fiscali, bandi, PSR ecc.
  • consulenti esperti del settore igenico-sanitario (HACCP).

 Contattaci per maggiori info

Coordinate per Pagamento Quota Associativa

POSTE ITALIANE 
AGENZIA N. 90 
IBAN: IT 92 O 07601 03200 000064555006 
VIA P. BELON N. 130
00169 ROMA

DOWNLOAD BOLLETTINO PRECOMPILATO

 

BANCA PROSSIMA 
Conto Corrente 100000147044 
intestato a: A.R.A.L. Associazione Regionale Apicoltori Lazio 
IBAN: IT 50 C 03359 01600 100000147044 
FILIALE DI MILANO 
PIAZZA PAOLO FERRARI 10 – 20121 - MILANO

 

Login

 x 

Servizi/Rinnovi nel Carrello
Carrello vuoto

     

Meteo Lazio

Avviso Covid-19

 

Download Nuovo Mod.Autocertificazione Spostamenti degli Apicoltori Autoconsumo

Download Nuovo Mod.Autocertificazione Spostamenti degli Apicoltori P.IVA

Download Nuovo Mod.Autocertificazione Spostamenti Coniuge Apicoltori P.IVA

Download Nuovo Mod.Autocertificazione Spostamenti Familiare Apicoltori P.IVA

(aggiornamento del 26/03/2020)

 

Care/i socie/i,

stiamo vivendo un momento difficile. Inimmaginabile solo fino a qualche giorno fa. Una pandemia, in Italia, nel 2020, davvero nessuno la poteva prevedere. Siamo tutti colpiti come persone e come apicoltori.

La gravità della situazione sanitaria e la confusione che caratterizza l’interpretazione e l’applicazione delle diverse ordinanze emanate, sta ostacolando in maniera seria le nostre attività di inizio stagione.

Difficoltà negli spostamenti e, soprattutto, nell’approvvigionamento di mezzi tecnici e materie prime indispensabili per la gestione razionale degli alveari, si aggiungono alle ormai consuete problematiche legate agli anomali andamenti meteo oltre che allo sviluppo sempre più imprevedibile delle famiglie di api.

Tutti noi sappiamo che ci troviamo, dal punto di vista apistico, nella fase più delicata e determinante della stagione. Ciò che non riusciremo a fare correttamente oggi, non sarà possibile recuperarlo domani.

Purtroppo, per ovvie ragioni, la Ns. presenza al Vs. fianco è, sarà (non si sa fino a quando) fortemente condizionata dalla situazione emergenziale in essere.

Noi sappiamo che nell’apicoltura moderna condivisione ed assistenza specialistica sono fondamentali e le Associazioni ne rappresentano lo strumento di disseminazione insostituibile.

Nell’ottica di ridurre i disagi che state vivendo, cercando di continuare a svolgere le nostre attività istituzionali, abbiamo pensato di attivare una casella e-mail dedicata all’emergenza, alla quale potete fare riferimento per ogni problematica di carattere straordinario. Il nostro staff si è organizzato per rispondere, con la consueta competenza, praticamente in tempo reale. Dunque per richieste legate all’emergenza Covid-19, scrivete a:

 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Resta inteso che le attività ordinarie, per quanto possibile, verranno svolte al telefono o attraverso gli indirizzi e-mail soliti. I nostri operatori, infatti, sono disponibili secondo le regole del lavoro agile.

 

Vittorio 392/4578539 - Sabato sempre dal Lunedì al Venerdì dopo le 17:00;

Franco 329/7204784;

Claudia 331/7799891;

Romeo 324/8604540;

e mail:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Abbiamo notizie che c’è una gran confusione per ciò che attiene l’applicazione delle varie Ordinanze, governative e locali, soprattutto con riferimento al nostro settore che, ancora una volta, sconta una sorta di invisibilità agli occhi dell’apparato pubblico che, sostanzialmente o ci ignora o ci penalizza indebitamente.

Al fine di chiarire, dunque, la situazione, al momento attuale e fatte salve successive normative eventualmente emanate, possiamo così sintetizzare le regole:

Produttori Apistici e Apicoltori Professionali

- Possono recarsi nei vari apiari (anche nelle zone rosse)

- Possono recarsi presso attività della filiera agricola per l’acquisizione dei mezzi tecnici e delle materie prime

 

Apicoltori (cioè possessori di alveari regolarmente denunciati in Banca Dati Apistica, ma privi di partita IVA)

- Possono recarsi nei vari apiari (anche nelle zone rosse)

- Per l’approvvigionamento dei mezzi tecnici e delle materie prime è consigliabile evitare i viaggi ed utilizzare i corrieri.

 

E’ sempre necessario munirsi di autocertificazione (anche se la norma continua a ribadire che è possibile rilasciare la dichiarazione anche al momento del controllo, su moduli forniti dalle Forze di Polizia). Su questo punto ribadiamo anche il concetto che trattandosi di autocertificazione rilasciata ai sensi del DPR 445/2000 – artt.46 e 47, non deve essere comprovata da alcuna documentazione accessoria. Ciò non esclude che, per prudenza, chi vuole, può dotarsi di stampa della propria scheda BDA per avvalorare il contenuto della autocertificazione.

Attenzione, però, l’autocertificazione deve essere giornaliera e completa di destinazione. Deve essere conservata, per garantire la tracciabilità delle movimentazioni, in caso di necessità.

Noi stiamo lavorando come non mai per cercare di starVi vicino, come sempre. Siamo sicuri che questo momento tragico passerà. Noi dovremo essere pronti a ripartire. Oggi dobbiamo “mantenere le posizioni”, giocando in difesa, per assicurarci i presupposti della ripartenza.

Dobbiamo essere tutti socialmente responsabili e consci che la fine dell’emergenza, soprattutto il quando finirà, dipenderà molto dalla disciplina che avremo nel rispettare le regole che ci sono state date.

Al di là dei permessi e delle deroghe, restiamo in casa ed usciamo solo quando veramente necessario.

Noi ci siamo, se avete bisogno, come sempre.

Apisticamente

 

     Il Presidente

(Vittorio Di Girolamo)

 

 

 

 

 

 

 

 

Corso Prevenzione Incendi

 

 


26-27 OTTOBRE  

CORSO DI FORMAZIONE PER ADDETTI ALLA PREVENZIONE INCENDI, LOTTA ANTINCENDIO E
GESTIONE DELLE EMERGENZE IN CASO DI INCENDIO MEDIO E ALTO RISCHIO


 

Per Informazioni e contatti: 

Piazza Santa Balbina,8 – 00153 Roma
C.F. 97406660585 –
Iscr.ne Registro DPC n.
41146 del 26/03/07;
Iscr.ne Registo Reg.le Lazio
n. D1016 del 06/04/06;
Iscr. Albo Prov.le Roma n.
6534 del 19/10/2009
e-mail:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.;
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.;
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Fax 06 23328237
Cell. 3884633003

 

 



Incontro 24 Luglio "Miele in Cooperativa"

MERCOLEDI', 24 LUGLIO 2019 – ORE 10:00
PALAZZO DELLA COOPERAZIONE
VIA TORINO, 146 – ROMA

"Il futuro del miele è in cooperativa"

Il 24 Luglio è stato programmato un incontro, presso il Palazzo della Cooperazione a Roma, durante il quale saranno presentati i risultati del progetto "Il Futuro del Miele è in Cooperativa", progetto che si prefigge l'obbiettivo di divulgare agli apicoltori l'importanza di unirsi in cooperativa per valorizzare e proteggere la qualità del miele Italiano. L'unione, si sa, fa la forza. Saranno presenti i dirigenti di molte associazioni provenienti da tutta Italia. Inoltre sarà presente Alessandra Pesce sottosegretario al MIPAAF con delega all'apicoltura. Quale migliore occasione per far notare quanti nel Lazio si occupano, a vario titolo, di apicoltura? Quale migliore occasione per dimostrare quanto è importante tutelare questo settore?

Ecco perché chiediamo di partecipare numerosi a questo importante incontro, specialmente noi dell' A.R.A.L. che in un certo senso, visto che l'evento è a Roma, siamo i padroni di casa. 

 


 

Invito ad Incontro organizzato da APITUSCIA

Il 09/05/2019 dalle ore 16:00, presso l'IZSLT in Via Strada Terme - 01100 -  Viterbo, si svolgerà un incontro organizzato dall’Associazione Apituscia. Francesco Tolomei Presidente di Apituscia, nello spirito di collaborazione che unisce le nostre associazioni, ha invitato tutti i soci dell'ARAL a partecipare:
 

"Tema dell' incontro con il Dr Quaratino, noto specialista in allergologia, è quello delle precauzioni che tutti gli apicoltori ed i loro familiari devono adottare nell' ambito dell' esposizione alle punture di api ed i metodi precisi d' intervento di primo soccorso.
Interessanti novità nel campo ed ampio spazio è riservato alle domande che gli intervenuti vorranno porre."

 

 

 

41^ Assemblea Annuale ARAL

41^ Assemblea Annuale ARAL
ASSEMBLEA DEI SOCI
In prima convocazione
Sabato 11 maggio 2019
Ore 23,00
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
In seconda convocazione


DOMENICA 12 MAGGIO 2019
Ore 9,00


---------------------------------------------------------------------------------
Presso la Sala PETROLINI
Via Prati, 6, 00040 Castel Gandolfo RM
tel. 392.45.78.539


ORDINE DEL GIORNO


Ore 9,00 - Colazione
Ore 9,30 - Relazione del Presidente
Ore 10,00 - Approvazione del bilancio consuntivo 2018
Ore 10,30 - Approvazione del bilancio preventivo 2019
Ore 10,45 - “Con l’ARAL verso un’apicoltura sostenibile”
– Relazione Sui Programmi ARAL
Ore 12,00 - Dibattito
-----------------------------------------------------
Durante l’assemblea sarà operativo il Tavolo del Progetto Ligustica per il ritiro dei moduli di Primo Screening per chi ha aderito al progetto e per acquisire tutte le informazioni relative alla prima fase esecutiva del Progetto.

-------------------------------------------------------------------------------------



 

Viaggio Fiera Apimell (Piacenza) 2020

Expo Piacenza Fiera Mercato di Apicoltura

Sabato 7 e domenica 8 marzo 2020
http://www.apimell.it/



Prenotazione per viaggio da Roma a Piacenza
Sabato 7 marzo
Ore 04,30 partenza da Via Anagnina (Ericsson) Roma
Ore 05,00 Fermata in Via Salaria
Ore 05,15 Eventuale Fermata a Soratte se ci fossero persone
Arrivo in fiera per le ore 10,30 circa. (subito in fiera)
Ore 18,30 partenza per l'albergo
Pernottamento e cena in albergo


Domenica 8 marzo
Ore 07,30 colazione
Ore 08,30 partenza per la fiera
Ore 13,30 partenza per Roma


Il viaggio sarà effettuato in presenza di minimo 40 partecipanti.
Costo complessivo euro 120,00 in camera doppia, cena, colazione e biglietti per la fiera. Per la prenotazione: acconto di euro 50,00
Non è compreso tutto ciò che non è elencato.
N.B. Gli acquisti (non eccessivi) possono essere caricati sul pullman.
Alla partenza le auto personali vengono parcheggiate nel piazzale della Ericcson. Posti limitati


Prenotazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure compilando il modulo online prenotazione
Info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 


 

A.R.A.L. Associazione Regionale Apicoltori del Lazio

Sede operativa: Via Scido, 44
00118 Roma 
Tel: 392.4578539 / 06.89565952
CF 80400530582
P. IVA 09539641002
C. C. Postale /N. 64555006