Aral informa

Spuntano le discariche di arnie

Il fenomeno è stato riscontrato dal corpo forestale in diverse zone della provincia, Api malate e settore in ginocchio. Il settore dell’apicoltura è in crisi e così molti imprenditori lasciano un’attività che negli ultimi anni ha subito gravi danni a causa della diffusione di pesticidi, epidemie, variazioni climatiche e concorrenza dei paesi stranieri. Succede così…

Read article
Modulistica

Download Modulistica

Stampa | Email Censimento Annuale Alveari Modulo Iscrizione Socio Aral Moduli Anagrafe Apistica e Delega Aral Prenotazione Nuovo Cartello Apiario per Anagrafe Apistica Polizze apiari Richiesta Codice Identificativo BDA Rilevamento Malattie delle Api Registri Apicoltura Modulo Contratto di Comodato Terreni Agricoli Modulo Semplice Contratto di Comodato Terreni con annesso Modulo Semplice Contratto di Comodato Terreni Censimento Annuale…

Read article
Aral informa

Etichettatura Miele, Nuova Norma

Reintrodotto l’obbligo di indicazione dello stabilimento di produzione o, se diverso, di confezionamento. La nuova norma, Decreto legislativo n.145 del 15 settembre 2017, pubblicata in Gazzetta Ufficiale n.235 del 7 ottobre 2017, entrerà in vigore dal centottantesimo giorno successivo alla sua pubblicazione. NdR La disposizione non si applica al miele d’importazione, prodotto o commercializzato in…

Read article
Aspetti Fiscali

Normativa su corsi di formazione su HACCP

Si informano gli apicoltori possessori di laboratori di smielatura che i corsi di formazione in materia di igiene degli alimenti sono rivolti al Responsabile Industria Alimentare e agli addetti per soddisfare l’obbligo, sancito dalla legge, di formazione sulle forme di contaminazione e relative tecniche di prevenzione per gli alimenti. A proposito dei corsi di formazione,…

Read article
Aspetti Fiscali

Determina Regionale sulla disciplina igienico sanitaria del settore apistico

A fronte del ricorso effettuato dall’ARAL avverso la determina Regionale n. 2546/09, pubblichiamo in anteprima la nuova determina che modifica il numero minimo di alvari per autoconsumo portandoli da 5 a 10. Nella stessa determina sono riportate tutte le indicazioni per la gestione igienico sanitaria dell’apicoltura con allegato tutta la modulistica necessaria.

Read article