Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.

Notiziario Web Agosto/Settembre

La Voce dell'Apicoltore
su questo numero:
  • L’ alimentazione delle api di Valerio Piovesan
  • Sciame ad agosto di Emiliano Fatello
  • Favo freddo o favo caldo? di Emanuele Longo
  • Top news di Francesco Coarelli
  • La costruzione dei favi da apicolturaonline


Download Notiziario

Sulla rivista AgroNotizie si parla di
A.R.A.L. - Associazione Regionale Apicoltori del Lazio

Il Lazio riconosce l'Apis mellifera ligustica come risorsa genetica da tutelare

 

Login Form

 x 

Servizi/Rinnovi nel Carrello
Carrello vuoto

      Sponsor Amici Sito

Meteo Lazio

Chi siamo

L’ ARAL conta attualmente oltre 450 soci distribuiti su tutto il  territorio della Regione Lazio, con un numero di circa 8.500 alveari con una produzione media di miele che si avvicina ad un reddito annuo di oltre 900.000,00 euro. Sin dal 1978, anno della sua costituzione, ha rappresentato un punto di riferimento per gli apicoltori laziali con i quali ha fatto progredire il comparto facendo assumere allo stesso compiti che vanno ben oltre il semplice allevamento zootecnico teso alla sola produzione di miele, infatti il settore è oggi punto di riferimento anche per le numerose connessioni con il settore ambientale, con quello sanitario e culturale in genere in piena sintonia con le future linee programmatiche della Politica Agricola Comunitaria che privilegerà quasi esclusivamente la multifunzionalità.

"Puoi leggere lo STATUTO cliccando qui"

L’ A.R.A.L. in dettaglio

Il Consiglio Direttivo dell'ARAL è composto da 10 Consiglieri e il Presidente

DIRETTIVO

                   Presidente

                              Vittorio Di Girolamo

                   Vice Presidente

                              Massimo Corridori

 

CONSIGLIERI

  • Claudia Ilari
  • Romeo Caruceru
  • Massimo Bertuola
  • Duilio Savi
  • Claudio Panichi
  • Franco Todde
  • Giuseppe Scaffidi
  • Mario Momella
  • Giancarlo Bruzzichini
     

     

Iniziative
  • Far conoscere l’arte di allevare le api, come curarle e difenderle;
  • Creare incontri fra apicoltori al fine di esaminare i problemi ambientali, fisiologici, e biologici delle api;
  • Aggiornare gli apicoltori su leggi e disposizioni che interessano le api e i loro prodotti;
  • Salvaguardare la flora mellifera da insetticidi nocivi alle api e ai loro prodotti;
  • Salvaguardare la qualità del miele prodotto nella nostra regione con supporti di assistenza tecnica promossa in sintonia con le Istituzioni pubbliche preposte;
  • Coordinare la consulenza e l’ assistenza tecnico-pratica agli apicoltori.
Organizza
  • Corsi di base  per avviare all’allevamento apistico corretto tutti coloro che intendono intraprendere l’attività di apicoltore;
  • Corsi di secondo livello   dedicati ad apicoltori desiderosi di specializzarsi su particolari settori produttivi ( selezione, produzione di sciami, produzione di propoli, miele, cera,polline,, apiterapia, monitoraggio ambientale, ecc.);
  • Corsi di informazione in materia fiscale e zooprofilattica;
  • Manifestazioni fieristiche, convegni, conferenze tematiche anche volte a sensibilizzare l’opinione pubblica per una maggiore protezione delle api, per la migliore e corretta conoscenza dei prodotti apistici e i loro vantaggi nutrizionali e terapeutici.
Cosa fa
  • Di concerto con la Regione Lazio, ed in sinergia con l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Lazio e Toscana, ha sviluppato un ampio programma di ricerca e sperimentazione su metodologie e prodotti per la salute delle api collaborando alla gestione ed organizzazione di corsi di formazione di tecnica apistica, corsi di aggiornamento per veterinari, seminari sull’HACCP e sulla legislazione di settore.
  • Svolge campagne promozionali con diffusione di pubblicazioni, con assaggi di miele presso fiere, mercati e le scuole che ne fanno richiesta per promuovere i prodotti apistici del Lazio. 

In estrema sintesi possiamo dire che gli obiettivi principali perseguiti dall’ ARAL sono: 

  • qualità del prodotto 
  • sviluppo del biologico 
  • maggior informazione ai consumatori e difesa dell’Ambiente.

A.R.A.L. Associazione Regionale Apicoltori del Lazio

Sede operativa: Via Scido, 44
00118 Roma 
Tel: 392.4578539 Fax. 06/72633398
CF 80400530582
P. IVA 09539641002
C. C. Postale /N. 64555006