Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigando nelle pagine del sito accetti la creazione di cookies sul tuo dispositivo, ti invitiamo inoltre a prendere visione dell'informativa sulla privacy accessibile dai link in fondo alla pagina.

A.R.A.L.

L'Associazione Regionale Apicoltori Lazio sin dal 1978, anno della sua costituzione, ha rappresentato un punto di riferimento per gli apicoltori laziali con i quali ha fatto progredire il comparto facendo assumere allo stesso compiti che vanno ben oltre il semplice allevamento zootecnico teso alla sola produzione di miele, infatti il settore è oggi punto di riferimento anche per le numerose connessioni con il settore ambientale, con quello sanitario e culturale in genere in piena sintonia con le future linee programmatiche della Politica Agricola Comunitaria. 

 

Consulenze HACCP e Fiscali

L'associazione A.R.A.L., grazie ad accordi di collaborazione sia con Confagricoltura sia con liberi professionisti, ha la possibilità di mettere in contatto i propri soci apicoltori con:

  • consulenti fiscali di Confagricoltura per quanto concerne gli aspetti fiscali, bandi, PSR ecc.
  • consulenti esperti del settore igenico-sanitario (HACCP).

 Contattaci per maggiori info

Coordinate per Pagamento Quota Associativa

POSTE ITALIANE 
AGENZIA N. 90 
IBAN: IT 92 O 07601 03200 000064555006 
VIA P. BELON N. 130
00169 ROMA

DOWNLOAD BOLLETTINO PRECOMPILATO

 

BANCA PROSSIMA 
Conto Corrente 100000147044 
intestato a: A.R.A.L. Associazione Regionale Apicoltori Lazio 
IBAN: IT 50 C 03359 01600 100000147044 
FILIALE DI MILANO 
PIAZZA PAOLO FERRARI 10 – 20121 - MILANO

 

Login

 x 

Servizi/Rinnovi nel Carrello
Carrello vuoto

     

Meteo Lazio

"Pillole di Apicoltura"

 Di cosa si nutre la Varroa.

Recentemente è stato dato molto risalto alle risultanze di uno studio condotto in America, annunciato come una vera e propria rivoluzione nelle conoscenze sulla Varroa. Uno studio certamente molto interessante che però è stato oggetto di interpretazioni un po' avventate per non dire quasi “fuori luogo”.
Proviamo a fare la sintesi delle conoscenze attuali oggettive. L’apparato boccale della Varroa è pungente-succhiante.
La Varroa si nutre di corpo grasso delle api e dei suoi contenuti (vitellogenina in primis) oltre che dell’emolinfa.
La sua azione parassitaria è di tipo diretto (debilita gli individui adulti, interferisce con lo sviluppo delle larve) ed indiretto (favorisce lo sviluppo e la diffusione dei virus, abbassa in maniera significativa le difese immunitarie delle famiglie di api).
E’ una macchina da guerra con una grandissima capacità di adattamento alle aggressioni e di sviluppo di resistenze crociate. Combatterla è davvero dura, eliminarla è impossibile. Il massimo che possiamo fare, allo stato delle conoscenze attuali, è tenerla sotto controllo, entro livelli accettabili.

leggi anche le altre pillole....

A.R.A.L. Associazione Regionale Apicoltori del Lazio

Sede operativa: Via Scido, 44
00118 Roma 
Tel: 392.4578539 / 06.89565952
CF 80400530582
P. IVA 09539641002
C. C. Postale /N. 64555006